Insalata con Baby Carotine

Lascia un commento

Si avvicina l’estate e anche i nostri pelosi gradiscono un piatto fresco e goloso. Provate questa semplice ricetta e le code a mulinello sono garantite!

Ingredienti:

Patate
Baby Carotine già cotte
Fagiolini
Pisellini surgelati

Preparazione:

  • Bollite le patate, i fagiolini e i pisellini. Rispettando ovviamente i tempi di cottura di ogni verdura.
  • Lasciate raffreddare le patate e sbucciatele. Se preferite potete anche lasciare la buccia che, essendo cotta, non è né sgradevole, né dannosa.
  • Aggiungete le baby carotine (sono quelle carotine piccole che si trovano anche già precotte) e mescolate.
  • Un filo d’olio extra vergine di oliva o di lino, lasciate raffreddare e la loro insalatona è pronta per essere servita!! Se la papperanno in un baleno!
  • Nel vostro piatto aggiungete qualche oliva, qualche cappero e salate a piacere. Ottima anche la salsa di soia come condimento.

Buon appetito!!

Alito Pesante?!

Lascia un commento

L’alitosi nei cani non è affatto rara, ma non è una caratteristica naturale dei nostri pelosi.

Quando lo percepiamo, soprattutto in modo persistente e in soggetti giovani, allora significa che qualcosa nella loro bocca non va. Sono, infatti, i batteri della placca a liberare grandi quantità di composti a base di zolfo che, oltre a provocare il cattivo odore, possono alla lunga danneggiare direttamente le mucose.

I cani adulti e di taglia piccola sono i più colpiti da disturbi della bocca quindi è importante essere particolarmente attenti se notiamo alitosi e difficoltà a mangiare. In quest’ultimo caso andate immediatamente dal veterinario.

Per quanto riguarda l’alitosi, un efficace rimedio naturale è il prezzemolo.
Lo potete sminuzzare e metterlo a piccole dosi nella pappa oppure potete acquistarlo in specifici negozi per animali sotto forma di collutorio in pasticche. Garantisce un alito fresco ed è del tutto naturale.

In commercio vendono anche spazzolini e dentifrici per cani che possono essere utili per mantenere una corregga igiene orale. Ma se il cane non viene abituato da piccolo o è particolarmente docile, difficilmente si riuscirà a lavargli i denti!

I dentifrici umani sono vietati! Contengono sostanze (es. fluoro, xilitolo) che, una volta ingoiate, possono danneggiare il loro stomaco, o essere anche tossiche. Per questo, è importante scegliere dentifrici appositamente formulati per cani.

I giochi da mordere hanno la funzione di aiutare a mantenere la dentatura pulita. Anche la carota cruda data come snack, quello che chiamiamo CarotOsso, ha la stessa funzione.

In commercio troverete anche crocchette e ossi vegan che aiutano l’igiene orale.

Comunque, (se il peloso non mostra problemi più gravi per i quali è indispensabile accudire al medico) come rimedio casalingo rapido ed economico provate con il prezzemolo e, così, non dovrete arricciare il naso durante un intenso momento di leccotti sulla faccia!!

Ultima moda salutista: Bacche di Goji

Lascia un commento

L’ultima moda in quanto ad alimentare naturale per i nostri amici a quattro zampe viene dall’America: le bacche di Goji.

È stato provato che fanno bene anche agli animali, con le stesse qualità e proprietà nutrizionali che si riscontrano nell’assunzione da parte dell’uomo.

Queste miracolose bacche contengono una quantità di antiossidanti 4000 volte superiore all’arancia, pertanto sono estremamente benefiche.

La dose da dare ai nostri amici a quattro zampe è cinque/sei bacche per chilo di peso dell’animale, in modo da avere un’assunzione equilibrata.

Dobbiamo ricordare che anche negli animali le bacche di Goji stimolano la sessualità quindi occhio se i vostri amici non sono sterilizzati, scelta senza dubbio consigliata.

Tutti in erboristeria a comprare le bacche di goji, per loro e per noi!

Pasta con Chia e Zucchine

Lascia un commento

Ingredienti:

  • Pasta
  • Zucchine
  • Semi di Chia
  • Latte di soia
  • Olio EVO

Preparazione:

  • Mettete la pasta a bollire.
  • Pulite e tagliate le zucchine a dadini e mettetele a cuocere in padella con un filo di olio di oliva.
  • Quando la pasta è pronta, la scolate e la sciacquate.
  • Amalgamate la pasta con il condimento e aggiungete un poco di latte di soia.
  • Mescolate bene fino ad ottenere una cremina di latte che lega pasta e zucchine.
  • Aggiungete i semi di chia e servite!

Crusca saporita

Lascia un commento

La crusca naturale non zuccherata, quella che sicuramente molte/i di voi usano a colazione, è un ottimo ingrediente per i nostri pelosi. Ecco qui una semplice idea!

Ingredienti:

  • Crusca naturale
  • Peperone rosso
  • Barbabietola rossa
  • Latte vegetale

Preparazione:

  • Pulite un pezzetto di peperone e uno di barbabietola.
  • Tagliateli a pezzi fini.
  • Rosolateli in padella con un pochino di latte vegetale. Noi abbiamo usato quello di soia.
  • Nel frattempo mettete nelle ciotole un pugno di crusca e ammorbiditela con un goccino di latte.
  • Amalgamate le verdure alla crusca e, quando si raffredda, servite!

Riso Soffiato e Fibre

Lascia un commento

Ingredienti:

  • Riso soffiato al naturale
  • Crusca
  • Latte vegetale
  • Peperone

Preparazione:

  • Tagliare il peperone finemente e grigliarlo su una piastra o padella.
  • Mettere nelle ciotoline il riso soffiato al naturale, la crusca, un pò di latte vegetale e il peperone grigliato.
  • Mescolare il tutto e servire ai pelosi affamati!

Consigli: questa pappa può essere ideale la sera, dopo un pranzo ricco e abbondante. In alternativa, senza i peperoni, ma con un frutto, ad esempio, come merenda.

Diritti fotografici esclusivi di Francesco Baiocchi. Visita la pagina facebook/frbaiocchi e aggiungi un LIKE!

Orzo Autunnale

Lascia un commento

Tempo di castagne e di funghi e allora perchè non preparare un succulento piatto per i nostri cagnetti, e per noi?

Ingredienti:

  • Orzo normale o perlato
  • Funghi Champignones
  • Prezzemolo
  • Olio di semi

Preparazione:

  • Cuocete bene l’orzo fino a stracuocerlo.
  • Lavate e tagliate i funghi a fettine.
  • Metteteli in padella senza olio né acqua. Rosolateli affinchè perdano l’acqua che contengono e creino un sughino. Lasciate asciugare il sughino. Devono essere ben cotti così come li mangiamo noi umani.
  • Tritate un cucchiaino di prezzemolo e aggiungeleto ai funghi già cotti.
  • Scolate l’orzo e raffreddatelo sciaquandolo sotto l’acqua.
  • Aggiungetelo ai funghi e amalgamate bene.
  • Impiattate e, prima di servire, condite con un filo d’olio di semi.
  • Nel vostro piatto, condite con sale e pepe a piacere.

Gnocchi Rosa Fioriti, Buona Domenica!

Lascia un commento

Ingredienti:
Farina 00
Barbabietola rossa
Olio d’oliva
Fiori di zucca

Preparazione:
– Preparate gli gnocchi come da ricetta ‘Gnocchi di Malga’, o per aiutarvi meglio, come da video di Giallo Zafferano.
L’unica differenza è che nell’acqua calda che si usa per impastare, dovete mettere un paio di pezzettini di barbabietola rossa. Essa perderà il suo sugo e colorerà l’acqua. Per questa ragione gli gnocchi sono rosa!
– A parte, pulite i fiori di zucca, tagliateli a striscioline fini e fateli leggermente appassire in padella con un poco di olio d’oliva.
– Quando gli gnocchi sono cotti e pronti, buttateli in padella e mescolate il tutto.
– Impiattate i bellissimi gnocchi rosa fioriti, lasciate raffreddare e servite.

Consiglio: seguendo questa ricetta cucinate per tutti, umani e pelosi, salerete poi a gusto solo il piatto umano. Sono squisiti.

BUONA DOMENICA!

 

Cibi Vietati: il Cioccolato

Lascia un commento

Esso contiene una sostanza chiamata teobromina che né i cani né i gatti possono metabolizzare.

Questo componente tossico si accumula nel sangue causando gravi effetti sull’organismo.

I sintomi dell’intossicazione si manifestano rapidamente, in qualche ora, e sono vomito, diarrea, iperattività, aumento del ritmo cardiaco, respiro affannato, tremori, crisi convulsive, perdita di coscienza, coma e morte nei casi più gravi.

Quindi, nessuna eccezione! Per i nostri niente cioccolato: resistete ai loro occhioni, loro non sanno che è tossico e noi abbiamo il dovere di proteggerli.

Non so per voi, ma per noi della redazione è un’ottima notizia, così il cioccolato ce lo pappiamo tutto noi (quasi nascoste da loro per evitare gli occhi languidi, ahimè)!

Diritti fotografici esclusivi di Francesco Baiocchi. Visita la pagina facebook/frbaiocchi e aggiungi un LIKE!

L’osso Vegan è Arancione: il CarotOsso!

Lascia un commento

I nostri amici pelosi hanno bisogno di cibi duri per mantenere la dentatura pulita e favorire, in fase di crescita, il cambio dei denti.
Un eccellente sostituto dell’osso, ci riferiamo anche agli ossi vegan venduti in posti specializzati, è la CAROTA.
È naturale, sana, economica, e, anche per loro, appetitosa.

Tagliate le estremità, sbucciatela con un pelapatate e dategliela così, cruda!
Le prime volte forse faranno fatica a mangiarne una intera. Bisogna tenere conto anche della dimensione del peloso. A Milka, ad esempio, che è piccolissima (4 kg) le diamo una metá tagliata per il lungo, non una carota intera. Altrimenti fa fatica a mangiarla. Per cani medio-grandi si può dare intera.

Come ogni cosa nuova bisogna farci l’abitudine, lasciate loro il tempo di annusarla, spiluccarla, abbandonarla e, infine, farci amicizia.
All’inizio usatela come un gioco di modo da renderla divertente, e vedrete che se ne innamoreranno!!

Qui sono già in fila per il loro CarotOsso!

CarotOsso