Cibi Vietati: l’Aglio (con un’eccezione)

Lascia un commento

L’aglio, crudo, cotto o in polvere è dannoso più della cipolla.

Esso è pericoloso e se ne vengono ingerite grandi dosi, altera la capacità dell’ossigeno di trasportare i globuli rossi. Il processo può condurre all’anemia di Heinz e persino alla morte.

La chiave per utilizzare l’aglio in modo sicuro nei cani è il dosaggio e la frequenza dell’utilizzo.

L’aglio in piccolissime quantità (una scaglietta) e molto occasionalmente aiuta a eliminare i parassiti intestinali, quindi una scaglietta ogni tanto non è dannosa.

Ad ogni modo, l’aglio non va somministrato assolutamente a cani anemici o che devono subire un intervento chirurgico. Anche per i cuccioli (fino ai due mesi) vale lo stesso discorso perché essi cominciano a riprodurre globuli rossi solo dopo i due mesi.

Tenetelo, quindi, lontano dalla loro portata e se notate che ne hanno ingerito, consultate immediatamente il vostro veterinario.

Diritti fotografici esclusivi di Francesco Baiocchi. Visita la pagina facebook/frbaiocchi e aggiungi un LIKE!

Spaghetti di Carota

Lascia un commento

Ingredienti:

  • Carota
  • Ravanello
  • Olio EVO

Guarnizione:

  • Un paio di foglie di basilico

Preparazione:

  • Pulite bene una lunga carota.
  • Con il pelapatate ricavatene delle strisce lunghe tipo spaghetti.
  • Pulite bene il ravanello e apritelo a fiore.
  • Disponete nel piatto le carote arrotolate a spaghetti con il fiore di ravanello in mezzo, le foglie di basilico e un filo d’olio.

Uno snack sano e nutriente da consumare tra un pasto e l’altro!